Posted in: PNSD, Tutti gli articoli

Animatori digitali: la prospettiva ” alta”

animatori-digitali-1
Il collega E. Onori prosegue nel suo volare alto. Qualche settimana fa ipotizzava  nell’approccio all’informatica l’assenza di una pedagogia 2.0, a tutto vantaggio degli  aspetti addestrativi. L’articolo ripreso su questo blog con una mia breve riflessione  rimetteva al centro la questione pedagogica. In altre parole il nostro profilo di docenti che viviamo di prospettiva. di un andare oltre l’addestramento, la conoscenza, l’abilità…
Ora, il Prof. Onori contestualizza questo discorso all’azione degli Animatori Digitali, i quali rischiano di presentare piani dove la procedura, la conoscenza di un programma o di una strategia la fanno da padroni sull’elaborazione di una pedagogia 2.0. L’assenza di questo profilo “alto”, riduce l’insegnante   a un tecnico, a un addestratore, esponendo il fianco ad una serie di critiche, spesso fondate, contro il colonialismo digitale  dove l’informatica è una non-opportunità che riduce il pedagogico, contribuendo all’affermazione di  una scuola Senza educazione, e quindi finalizzata alla Demenza digitale .

Articolo di E. Onori