Archivi categoria: Culpa in vigilando

Legislazione, sentenze, commenti

Sorveglianza a scuola, una sentenza precisa e cavillosa

Sorveglianza a scuola, una sentenza che farà discutere. Sicuramente alzerà il tasso d’ansia negli insegnanti per la sua natura restrittiva e “cavillosa”. Un ottimo esempio di come ragionano i giudici. Sorveglianza a scuola, la sentenza n.2334 “Il Sole 24 Ore” ha … Continua a leggere

Pubblicato in Culpa in vigilando, Tutti gli articoli | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Sorveglianza a scuola, una sentenza precisa e cavillosa

Liberatoria possibile, una “Culpa in vigilando” meno stringente

Liberatoria possibile, dal Il 1° dicembre il decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148 è stato convertito definitivamente in Legge dello Stato. Il riferimento è 172/17! Ne parlo perché contiene l’articolo che riduce l’asfittica presenza della “Culpa in vigilando”. Un modello. … Continua a leggere

Pubblicato in Culpa in vigilando | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Liberatoria possibile, una “Culpa in vigilando” meno stringente

Considerazioni sulla proposta Malpezzi (uscita dei minori)

Considerazioni sulla proposta Malpezzi. La recente sentenza della Cassazione ha il merito di aver “trattenuto sul palcoscenico” un tema molto delicato. Mi riferisco alla “Culpa in vigilando”. La vivacità del dibattito ha portato alla richiesta di un aggiornamento del quadro … Continua a leggere

Pubblicato in Culpa in vigilando, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su Considerazioni sulla proposta Malpezzi (uscita dei minori)

Uscita da scuola e vigilanza, nella sentenza si legge altro

Uscita da scuola e vigilanza, sono temi che preoccupano gli insegnanti. Giustamente! In caso di inosservanza degli art. 2043, 2047 e 2048 spesso si “bruciano” anni dietro le carte o nel frequentare avvocati e giudici. In alcuni casi con pesanti … Continua a leggere

Pubblicato in Culpa in vigilando, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Uscita da scuola e vigilanza, nella sentenza si legge altro