Posted in: Nativo digitale, Recensioni, Tutti gli articoli

Generazione tech

generazione tech

La pervasività della tecnologia sta dividendo sempre più i ragazzi dai loro genitori. Le conseguenze sono evidenti a tutti:, discontinuità rispetto al passato con conseguente inversione dei ruoli. In questo nuovo contesto, spesso i ragazzi diventano gli insegnanti dei loro genitori, i quali irretiti dal pensiero sequenziale trovano molte difficoltà ad allinearsi cognitivamente con le nuove tecnologie. Il lavoro di C. Cangia caratterizzato da semplicità e immediatezza nel linguaggio presenta il nativo digitale con la nuova configurazione esistenziale indotta dall’uso della tecnologia.  Traspare dal lavoro la passione e l’interesse verso il nuovo mondo chiamato Internet, suggerendo ai ragazzi ma anche ai genitori alcuni percorsi per un uso responsabile e critico del mondo virtuale. Non dimenticando, in questa impresa, la dimensione umana. Se ne consiglia la lettura a tutti gli educatori e genitori che non intendono nascondere “la testa sotto la sabbia” di fronte all’invadenza della tecnologia.