Posted in: Culpa in vigilando, Tutti gli articoli

“Culpa in vigilando”: non basta la parola!

sentenze
“Culpa in vigilando”, nuova puntata, pardon sentenza. Risultato: sempre peggio!
Per i giudici non basta una semplice raccomandazione (“Non correte troppo” ) per sollevare i docenti dalla responsabilità civile sul minore che deriva dall’art. 2048 del Codice Civile. I giudici hanno confermato la linea della giurisprudenza basata sulla vigilanza e controllo attivo, sempre ma soprattutto durante i momenti ricreativi.
Aggiungo, e concludo, che è bene conoscere l’orientamento dei giudici, in modo tale da adottare tutte le possibili misure e soluzioni organizzative che riducano il verificarsi di un incidente, che in sede dibattimentale deve essere presentato come inevitabile e imprevedibile.
Sentenza Cassazione