Posted in: Opinioni, Tutti gli articoli

D. Faraone: attendiamo un “messaggio ad personam”

Immaginesd
A conclusione di questo mio breve intervento, propongo due notizie di violenza sui docenti.
Apprezzerei molto una visita di D. Faraone ai docenti coinvolti, come ha fatto recentemente dopo la violenza subita da alcuni alunni ( Leggi qui) .
Sarebbe un bell’atto di solidarietà, apprezzato (ritengo ) da tutta la categoria.
Anche gli insegnanti sono persone, come i bambini che hanno subito la violenza fisica. Ho scritto nell’articolo” Non c’é una ragione al mondo che possa giustificare violenze fisiche, psicologiche e sessuali su minori, soprattutto sui “troppo minori” che non possono difendersi”. Il principio vale  per tutte le persone.  Quindi declino in questo modo il mio pensiero: ” Non c’é una ragione al mondo che possa giustificare una qualche violenza su una persona di qualunque età, religione, cultura…”
La dichiarazione del Presidente Renzi alla trasmissione Politics è encomiabile, ma non è pienamente efficace, in quanto è generica.
Occorre un messaggio forte e chiaro “ad personam”. Tradotto: fare visita ai docenti che hanno subito violenza. D. Faraone, S. Giannini e perché no Presidente Renzi, chi di voi si propone?

Padre picchia il professore

Madre e figlio picchiano professore