Posted in: Formazione, Mappe concettuali, Recensioni, Tutti gli articoli

Insegnare e imparare con le mappe

Products_LIBRO_978-88-590-0338-0_Z872_Insegnare-imparare-con-le-mappe_CopertinaWeb_COP_Insegnare-e-imparare-con-le-mappe_590-0338-0

Un testo complementare, meno teorico rispetto al testo di Novak proposto ieri, è il lavoro di F. Fogarolo e Marco Guastavigna ( Ed Erikson, Trento ). Il volume è finalizzato alla presentazione della sintassi o dei modelli  logico-visivi   delle diverse rappresentazioni delle conoscenze ( mappe mentali, mappe concettuali, mappe a sintesi di concetto…) In altre parole per ogni  tipologia di mappa è proposto il modello di riferimento teorico, il profilo logico ( in pratica ogni strumento di rappresentazione risponde a un fine ) e quindi la rappresentazione grafica. Quest’ultima non può essere separata dai primi due aspetti. In altri termini, l’intenzione degli autori è quello di far emergere il profilo scientifico delle diverse tipologie di mappa, separandole dalle tante proposte editoriali, caratterizzate da improvvisazione e da criteri organizzativi spesso in contraddizione tra loro. Purtroppo, spesso questa è la logica del marketing.
Ampio spazio è dato ai maggiori software presenti sul mercato, dei quali coerentemente con la finalità del testo sono evidenziati gli aspetti logico-visivi. Interessante il capitolo riguardante  le proposte operative per rendere realmente efficace l”uso delle mappe con alunni e studenti  in difficoltà di apprendimento ( DSA, BES…):
Il presente testo, insieme a quello di Novak ” Costruire mappe concettuali ” ( Erikson ) non può mancare nella biblioteca di chi opera con le mappe concettuali.