Posted in: Opinioni, Tutti gli articoli

La scarsa considerazione storica degli insegnanti

scuolaromana
Sul “Fatto Quotidiano” ( lunedì 20 giugno ) è apparso un articolo di O. Lucandro dove in sintesi si certifica che gli insegnanti da sempre sono considerati poco importanti. Eppure a parole tutti ci dicono il contrario. Ma è risaputo che le parole non costano nulla.
Si legge nell’articolo ” La figura dell’insegnante. Mestiere difficile di grande responsabilità, eppure sin dall’antichità assai scarsamente remunerato…50 denarii. E poiché a quel tempo il costo di un barile di grano era di 100 denarii, il salario di un insegnante corrispondeva a quello di un muratore o di un carpentiere”