Posted in: Cyberbullismo

Smartphone a scuola, “l’ovvietà” di un decalogo

Un decalogo “banale”

Pubblico il decalogo per l’uso responsabile dei dispositivi a scuola.

Affermazioni banali, ovvie.
Dietro si nasconde la responsabilità codificata nella “Culpa in organizzando” (art. 2043 Codice civile), “Culpa in vigilando” ( art.2047 e 2048 codice civile) e “Culpa in educando” ( art. 30 Costituzione, art. 147 Codice civile e sentenze Cassazione Civile 2009)
Le scuole del 3° e 15° Municipio stanno facendo la loro parte. La sezione di regolamento d’istituto per il contrasto al cyberbullismo ( legge “Cyberbullismo” 71/17 art. 5 comma 2) è quasi pronta.
Ci siamo incontrati giovedì 18 gennaio al G. Bruno. Abbiamo deciso di apportare delle integrazioni riguardanti la responsabilità delle famiglie.
Ritengo che a brevissimo i diversi Consigli d’istituto potranno adottarlo, inserendo elementi secondari. Vi terrò aggiornati!
Domani incontrerò gli studenti della secondaria di primo grado (corso B) del mio Istituto per affrontare la gestione delle applicazioni, servizi IM e social che stanno minando il dominio di Fb, Instagram…