Posted in: Opinioni, Tutti gli articoli

Violenza sugli insegnanti (2), ormai è un bollettino di guerra!

Violenza sugli insegnanti
Insegnanti sotto assedio. E’ un bollettino di guerra con destinazione “il Pronto soccorso”

Violenza sugli insegnanti, un quadro desolante

Violenza sugli insegnanti. Premesso: se consideriamo il totale degli insegnanti, i casi di violenza verbale o fisica sui docenti sono lo zero virgola. Questo però non deve indurre a sminuire la gravità dei fatti. Segnali inquietanti di una deriva postmoderna, declinata nel tramonto di ogni punto di riferimento,  del principio di autorità e di rispetto verso la persona. Chiusi nel proprio “particulare”, ognuno è una “monade senza finestre”.  L’espansione sociale di questo particulare assume le caratteristiche del “familismo amorale” che si contrappone al sentire comune, ampliando il tasso di conflittualità e di violenza .

Un elenco, un bollettino di guerra!

Detto questo, l’elenco degli ultimi eventi che hanno visto coinvolti gli insegnanti, è un bollettino di guerra. In un caso la violenza è psicologica. In un altro poi le proecdure non aiutano. Auguriamoci di non dover riferire di conseguenze ancora più gravi
1) Alunno sferra un pugno in faccia a una docente

2) Docente aggredito a Foggia

3) Minaccia con le forbici il docente

4) Docente percosso e rottura costola

5) Botte alla maestra 

6) Prof mandato all’ospedale  da bullo

7) Docente denunciato per nota disciplinare 

8) Prof.ssa sfgregiata

9) Docente coinvolto in un procedimento disciplinare. Perché solo lui?