Banchi monoposto i tempi si allungano, rischiando…

Banchi monoposto

Banchi monoposto, diventa un problema la consegna. La nuova scadenza sarà rispettata

Banchi monoposto, i tempi di consegna sono aggiornati. A ridosso con l’inizio della scuola. Si pone il problema…

Banchi monoposto, un aggiornamento sui tempi

I banchi monoposto, arredi divenuti strategici per la riapertura a settembre, stanno mantenendo vivo il dibattito sulla scuola. Non era mai successo! Soprattutto d’estate.
Diverse sono le polemiche su questi arredi. Sicuramente aumenteranno dopo l’ultimo annuncio di uno slittamento per la consegna. Questa è stata aggiornata dal commissario Arcuri. La nuova scadenza per la consegna è stata fissata tra il giorno 8 e il 12 settembre, confermando l’azzardo di un bando pubblicato a luglio, che dovrebbe impegnare l’azienda o un consorzio di più soggetti a lavorare nel mese più critico dell’anno.
Non si è fatta attendere la reazione dalle aziende, potenzialmente coinvolte. “La toppa è anche peggio, si sposta tutto in avanti di quattro giorni, arrivando a ridosso dell’avvio della scuola

Si rischia uno slittamento dell’anno scolastico

Sarà molto difficile produrre tanti banchi e sedie, spostando di qualche giorno la consegna.  Si parla di tre milioni di banchi da realizzare nel mese di agosto, pari alla produzione di cinque anni. Non è chiaro, inoltre cosa si intende per consegna. Al Mi? alle scuole? In entrambi i casi esistono delle criticità. Nel primo i tempi di conclusione dell’operazione andrebbero oltre il 14 settembre. Nel secondo caso sarà necessario organizzare, un’articolata rete  di trasportatori che dovranno farsi carico anche del ritiro dei vecchi arredi.
Azzardo un’ipotesi: sarà molto difficile iniziare il nuovo anno scolastico il 14 settembre. Non era più saggio non indicare una data certa, limitandosi a un annuncio generico tra ottobre e novembre?