I pediatri italiani, no al dispositivo babysitter!

I Pediatri italiani,

Pediatri italiani, dicono no all’uso degli smartphone e tablet. Quali conseguenze nell’uso precoce e “massiccio” dei dispositivi?

I pediatri italiani, un no “senza se e senza ma”

I bambini cominciano sempre prima a cimentarsi con i dispositivi digitali. Il dato più eclatante arriva dagli Stati Uniti: il 92% dei bambini inizia a usarli già nel primo anno di vita e all’età di due anni li utilizza giornalmente*. In Italia 8 bambini su 10 tra i 3 e i 5 anni sanno usare il cellulare dei genitori. E mamma e papa’ sono troppo spesso permissivi: il 30% dei genitori usa lo smartphone per distrarli o calmarli già durante il primo anno di vita, il 70% al secondo anno.”
Così esordiscono le raccomandazioni dei pediatri italiani.  Un ulteriore conferma di una situazione che certifica la “debacle educativa” dei genitori . Questi ultimi devono riprendere “i figli per i capelli”, individuando percorsi e soluzioni pedagogiche, adeguate alla formazione del proprio figlio, sottraendoli alle sirene dei massmedia, mossi dal guadagno economico. Quest’ultimo è l’obiettivo, le strategie si basano sull’Eros e Thanatos.
Il documento dei pediatri è da leggere! Assolutamente!

Questa voce è stata pubblicata in device e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.